Incendio in appartamenti condominiali: responsabilità ed onere della prova

La realizzazione di un soppalco all’interno di un appartamento condominiale
18 gennaio 2017
condizionatori appesi al palazzo
Installazione di condizionatori d’aria in edifici situati nel centro storico. Alcune soluzioni
18 gennaio 2017
Incendio in Condominio

Incendio in CondominioIl fondamento dell’art 2051 del codice civile.

L’art. 2051 del codice civile prevede un criterio di imputazione della responsabilità, basato sulla relazione di custodia che intercorre tra la «cosa» che ha cagionato il danno ed il soggetto – «custode»- che sarà chiamato a rispondere dello stesso avente l’obbligo di custodire la cosa.

Secondo una affermazione ormai ricorrente e consolidata, la responsabilità sancita dall’art. 2051 cod. civ., fondandosi su un rapporto eziologico fra la res e l’evento dannoso, nonché sulla esistenza di un effettivo potere-dovere di governo del custode, sorge come conseguenza della violazione dell’obbligo di vigilare e di mantenere sotto controllo la cosa, in modo da impedire il verificarsi di qualsiasi pregiudizio a carico di terzi Quindi, circa la natura della responsabilità, la giurisprudenza ravvisa – in maniera pressoché unanime – un fondamento colposo (Cass., 4.9.1974, n. 2412; Cass., 25.11.1988, n. 6340; Cass., 13.1.1956, n. 38; Cass., 21.11.1978, n. 5418).

Comments are closed.